Skate Jam: il film della Warner Bros con Tony Hawk fu cancellato

Skate Jam

Chi di voi non conosce l’iconico film Space Jam, un successo mondiale che ha fatto a lungo sperare in un sequel o in qualcosa di simile. Nel 2003 era in progetto di realizzare uno spin-off riguardante lo skateboard: Skate Jam; a rivelarlo è stato Tony Hawk.

Space Jam è stato prodotto nel 1996 e tutt’oggi risulta essere un cult, chi non l’ha mai visto, chi non si è appassionato a quello che tra le altre cose fu una rivoluzione dei film e dei cartoni animati dell’epoca. Un successo globale che fa parlare di sé ancora oggi, e che fino ad oggi ha fatto sperare tutti in un sequel; sequel che è finalmente arrivato quando ormai più nessuno ci avrebbe sperato, è infatti uscito quest’anno nel 2021 Space Jam 2, con protagonista, a raccogliere l’eredità di Michael Jordan, un altro campione indiscusso: Lebron James.

Skate Jam

Ma non è di questo che volevamo parlarvi, bensì di un altro sequel o sarebbe meglio definirlo spin-off, del titolo in questione. Purtroppo, rimasto solamente un progetto, con una buona dose di rammarico di tutti, specialmente di colui che doveva esserne il protagonista: Tony Hawk. Stiamo parlando infatti di quello che sarebbe stato Skate Jam, probabilmente sarebbe stata la consacrazione del mondo skate ben prima delle Olimpiadi 2020; ma scopriamone di più.

È stato proprio lo stesso Tony Hawk, agli inizi del 2019, a raccontare ed esprimere il suo rammarico per questo progetto naufragato attraverso un post su Instagram. Nel 2003 infatti Hawk sarebbe stato contattato dalla Warner Bros per il progetto di un film che si sarebbe intitolato: Skate Jam. “Abbiamo parlato della trama e di un possibile calendario delle riprese, mi hanno anche accennato un cachet da un milione di dollari. Sono partito per Sydney in un misto di incredulità ed eccitazione; era la prima volta che incontravo dei capoccia di Hollywood, ed ero sicuro che tutto sarebbe andato in porto.”

Skate Jam

All’epoca la società cinematografica stava riportando in auge i personaggi dei Looney Tunes, sarebbe uscito a breve il film “Looney Tunes Back in Action”; purtroppo la pellicola non ebbe il successo sperato, anzi fu un vero e proprio fiasco, incassò solamente 68 milioni a fronte degli 80 che costò. SI è così deciso di abbandonare l’idea e con lei quella di Skate Jam. Tony Hawk ha aggiunto nel post: “Continuo a pensare che sarebbe stata una hit, anche considerata la popolarità dello skateboarding all’epoca e la venerazione che i ragazzi avevano per Space Jam.” Come dargli torto…

Voi che ne pensate? Sarebbe stato un successo, sareste stati entusiasti di vedere Skate Jam? Fateci sapere la vostra opinione qui sotto nei commenti o sul nostro canale instagram WeAreSkate Official. Per altre news e curiosità attiva le notifiche sul nostro sito.

3 Commenti

I commenti sono bloccati.