Lo Skateboard è pericoloso? Meno di molti altri sport che considerate più sicuri

Lo sport fa bene e far star bene, questo è un fatto assodato e ormai riconosciuto da tutti, fa bene a livello chimico-biologico e motivazionale. Ma il rovescio della medaglia, che non va mai dimenticato, sono gli incidenti e infortuni; è diffuso pensare che lo skateboard è pericoloso e a rischio d’infortuni. D’altronde, tutto qui dipende dalla propria bravura ed equilibrio; le cadute sono all’ordine del giorno, possiamo dire sono parte integrante di questo sport ed è innegabile che siano essenziali per il suo apprendimento.

Skateboard è pericoloso

I ricoveri più frequenti riguardano la cura di abrasioni, piccole fratture e contusioni specialmente su braccia e gambe; tra le più comuni, come facilmente ipotizzabili, troviamo: fratture alle caviglie, causate da atterraggi andati male, così come quelle a polsi e dita, dovute all’istinto umano di porre le mani come prima protezione del proprio corpo. Seppur dolorosi, questo genere d’infortuni non comporta gravi problemi e danni alla salute, una gessatura, qualche mese di stop e si torna sulla tavola.

Gran parte delle cause di questi incidenti è la natura urban e street della stessa, viene praticata principalmente sulle strade e su strutture non consone. Saltare scalinate, muretti, grindare i corrimano per le strade sicuramente aumenta le probabilità d’incidenti; percentuale che diminuirebbe se praticate negli skatepark con spazi e strutte apposite. Direte: “ad avere i park vicino casa in Italia”, come darvi torto, intanto potete trovare quello più vicino sulla nostra Mappa degli Skatepark in Italia.

Lo skateboard è uno sport, e come in ogni sport esistono rischi. Ma quindi lo skateboard è pericoloso come sembra? La risposta è NO, lo skateboard non è pericoloso quanto si crede, anzi, è tra gli sport meno pericolosi. Questo perché gli infortuni sullo skateboard, come abbiamo detto sopra, sono “lesioni lievi” e facilmente curabili; contrariamente a quanto succede in molti altri sport dove sono più diffuse lesioni alla testa, ginocchia e schiena, ben più pericolose. A supportare quanto detto, come vediamo nell’immagine riportata qui sotto, è la classifica stilata dal Natrional Safety Council degli Statu Uniti sul numero totale degli infortuni in base agli sport ed attività. Lo Skateboard nei dati raccolti nel 2019, come potete vedere, si trova alla 10eima posizione; con un numero d’infortuni pari quasi a 1/3 di quelli ad esempio del basketball, sport che sicuramente nelle credenze di tutti viene considerato meno pericoloso dello skateboard.

Classifica sport pericolosi
2020 Statistica Infortuni by injuryfacts National Safety Council
% della tipologia di fratture più comuni nello skate

È inoltre evidente da altri studi e statistiche, che gli skaters più esperti sanno come evitare la maggior parte di questi incidenti, contrariamente a chi è ancora inesperto; infatti secondo alcune statistiche, 1/3 degli infortuni si verifica tra le persone che hanno meno di una settimana di esperienza. Tornando ai numeri, seppur leggermente più datati, nel 2017 in America risultano (sempre secondo injuryfacts) oltre 98.000 gli skaters finiti al pronto soccorso; mentre nel basket oltre 435.000. Direte, certo ci saranno molte più persone che praticano il basket; rapportando il numero di appassionati di skateboard, circa 6 milioni negli Stati Uniti, mentre sono 26 milioni i giocatori di basket, con il numero degli incidenti, ecco il risultato: l’1,6% degli skaters finisce al pronto soccorso contro il 2,07% dei giocatori di basketeball.

Lo skate è uno degli sport più belli e divertenti al mondo, uno dei pochi sport dove l’inclusività è sempre esistita senza bisogno di campagne di sensibilizzazione; tutti si è amici e tutti si è semplicemente skaters quando si è sopra la tavola. Come abbiamo visto andare in bicicletta, giocare a calcio o a basket, tutte attività ritenute “normali” e incoraggiate dai genitori, se analizzate sono più pericolose dello skate; dunque, cambiamo questo falso mito che lo skateboard sia pericoloso; indossate sempre casco, polsiere, gomitiere e ginocchiere, così da ridurre al minimo qualsiasi rischio e anche gli incidenti più banali. E ricordate senza casco non si è più cool ma solo piu coo***oni. 😉

Tony Hawk indossa tutte le protezioni, se lo fa lui puoi farlo anche TU!

Skate Hard or Go Home, but always Safety!

WEARESKATE

1 Trackback / Pingback

  1. Lo Skateboard fa bene, ecco 5 motivi - WeAreSkate

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*